PIANIFICARE IL FUTURO

hands

Ester¹ è una ragazza di 20 anni che arriva da oltreoceano e vive in Italia da 10 anni. Quando è rimasta incinta non ha avuto subito il supporto del compagno e, solo successivamente, hanno deciso insieme di tenere il bambino. Ester è insicura, ha tanti dubbi e non si sente pronta a diventare mamma.

Ester e il suo compagno non hanno un lavoro e possono contare solo sulla presenza della madre di lei, che non vede l’ora di diventare nonna. Ma un grande aiuto per Ester e la sua famiglia arriva dall’incontro con il progetto di ascolto e orientamento di Save the Children, Fiocchi in Ospedale, grazie al quale la futura mamma può contare su una rete di supporto che può sostenerla, non farla sentire mai sola e darle la possibilità concreta di progettare il suo futuro.

Ester frequenta regolarmente il gruppo di mamme di Fiocchi in Ospedale, con cui può confrontarsi sulle tematiche legate alla maternità e alla gravidanza e inoltre, riceve ogni settimana un supporto economico per la spesa dei beni di prima necessità, in attesa di ricevere un sussidio economico stabile da parte dei servizi sociali.

La giovane neomamma ha ricevuto sostegno dagli operatori del progetto anche dopo il parto, potendo fare così nuovi piccoli grandi passi nella sua vita di donna e di mamma, soprattutto per quanto riguarda l’allattamento e la cura del piccolo.

¹ Tutti I nomi indicati sono di fantasia per proteggere la privacy delle persone coinvolte.

Pampers

IL VIAGGIO VERSO LA MATERNITÀ


Roberta è una ragazza di 25 anni, giovane e curiosa, che porta in grembo il suo futuro bambino. Quando accede per la prima volta allo sportello...

Inserisci parola chiave: