UNA STORIA DI INTEGRAZIONE

hands

Ayan¹ è in Italia da poco e non parla ancora l’italiano. Ha incontrato le operatrici di Fiocchi in Ospedale dopo aver messo al mondo le due sue bambine, due gemelle. Grazie all’intermediazione del marito che è in Italia da molti anni, Ayan ha potuto ricevere aiuto e assistenza per la famiglia appena creata.

Il marito di Ayan si chiama Amir ed è un ragazzo responsabile e gentile che lavora e vive in Italia da tanti anni. Nel suo ultimo viaggio nel suo Paese di origine, ha sposato Ayan che però ha continuato a vivere con la famiglia di origine finché non è rimasta incinta. Amir si è attivato per farla venire in Italia, in modo da garantirle un’assistenza sanitaria adeguata, e ha trovato una modesta ma accogliente casa per la loro nuova famiglia.

L’accesso al progetto Fiocchi in Ospedale è stato fondamentale perché ha permesso alla famiglia di Ayan di ricevere un sostegno materiale per le gemelle in arrivo. Inoltre la neomamma ha potuto ricevere assistenza domiciliare da parte di un pediatra che l’aiutasse nel difficile compito di gestire due neonate gemelle contemporaneamente, permettendole di affrontare la fase del post parto con maggiore sicurezza e serenità.

¹ Tutti I nomi indicati sono di fantasia per proteggere la privacy delle persone coinvolte.

Pampers

LA FIDUCIA RITROVATA


Adele è già mamma di due bambini ed è nuovamente incinta, stavolta di due gemelli. È originaria del continente americano e in Italia è riuscita...

Inserisci parola chiave: