Cosa fare se il bambino si è riempito di brufoli?

Risponde il pediatra Dott. Vincenzo Calia

Si tratta di “acne neonatale” o “eritema tossico”: una manifestazione della pelle dovuta agli ormoni di origine materna assorbiti durante la gravidanza.
Questo piccolo “disturbo” può durare anche diverse settimane, andare e venire e cambiare di intensità a seconda dei giorni e delle ore del giorno.
In generale, non è niente di grave e soprattutto passa da solo senza particolari cure. Non dipende dall’allergia o dal tipo di latte e neppure da quello che mangia la mamma che allatta.


Se il problema o il disturbo persiste, si consiglia di consultare il vostro pediatra curante.

Tag:

Vuoi contattare direttamente il PEDIATRA?

Autorizzo la rielaborazione e la pubblicazione della mia domanda in forma anonima

LEGGI GLI ULTIMI ARTICOLI

  • L’ansia da prestazione nei bambini

    Cosa accade quando il bambino ha paura di mettersi alla prova, a scuola, nello sport, o a casa con amici e parenti?

    Leggi
  • Perché il bambino piange e fa i capricci più con la mamma?

    Proprio perché la presenza e la disponibilità della mamma è totale, suo figlio sente di potersi lasciare andare con lei, perché sa che lo accetterà

    Leggi

Inserisci parola chiave: