Testa piatta e asimmetrica nei bambini?

Risponde il pediatra Dott. Vincenzo Calia

I neonati e i lattanti passano la maggior parte del tempo sdraiati a pancia in su. Per questo motivo la testa resta appoggiata sul lettino e, poiché le ossa del cranio a quella età sono piuttosto morbide (si pensi ad esempio alle fontanelle del neonato), la testa tende a schiacciarsi, il più delle volte in maniera asimmetrica perché la faccia è spesso ruotata su un lato, il loro lato “preferito”. E’ il classico caso di “testa piatta” nel neonato.
Questa piccola "deformità" però è destinata a sparire da sola quando il bambino, crescendo, passerà sempre meno tempo sdraiato e più tempo seduto, e poi addirittura in piedi.
Di recente, un gruppo di ricercatori italiani ha condotto uno studio seguendo per anni un gruppo numeroso di bambini con la testa schiacciata e ha verificato che, senza fare nulla, praticamente tutti all'età di 4 anni avevano una testa dalla forma regolare e rotonda.

Se il problema o il disturbo persiste, si consiglia di consultare il vostro pediatra curante.

Tag:

Vuoi contattare direttamente il PEDIATRA?

Autorizzo la rielaborazione e la pubblicazione della mia domanda in forma anonima

LEGGI GLI ULTIMI ARTICOLI

  • L’ansia da prestazione nei bambini

    Cosa accade quando il bambino ha paura di mettersi alla prova, a scuola, nello sport, o a casa con amici e parenti?

    Leggi
  • Perché il bambino piange e fa i capricci più con la mamma?

    Proprio perché la presenza e la disponibilità della mamma è totale, suo figlio sente di potersi lasciare andare con lei, perché sa che lo accetterà

    Leggi

Inserisci parola chiave: