Club Pampers Accedi
test

Il raffreddore nei bambini e nei neonati

Il raffreddore deriva dal freddo? E' un'infezione o un virus? Cause, rimedi e cure.

A cura del pediatra Dott. Vincenzo Calia

Cominciamo con sfatare un mito: il raffreddore non deriva dal freddo, ma da un’infezione da virus che colpisce il naso e che si trasmette da una persona all’altra. Detto questo è molto raro che un neonato sia raffreddato e questo per due motivi: i neonati vengono tenuti dai loro genitori piuttosto isolati e non hanno molte occasioni di avere stretti contatti con altre persone; inoltre nei primi mesi di vita possiedono “naturalmente” molti anticorpi, di origine materna, che li proteggono dalle infezioni più frequenti, come è appunto il raffreddore.
Nonostante ciò, capita spesso che il pediatra sia interpellato dai genitori che temono che il loro bambino di pochi giorni o poche settimane sia raffreddato.
Le cause di questo timore sono due: i neonati starnutiscono molto spesso e fanno rumore quando respirano (soprattutto di notte), perciò chi sta loro accanto ha la sensazione che facciano fatica a respirare.
Basterebbe però osservarli attentamente quando si attaccano al seno o al biberon: il rumore respiratorio spesso continua, ma i bambini succhiano tranquillamente con la bocca sigillata intorno alla tettarella. Come potrebbero allora respirare se avessero anche il naso chiuso o il raffreddore? Evidentemente il naso fa rumore, ma è libero. Anche gli starnuti, nei neonati, non sono sintomi di raffreddore, ma semplicemente un modo di pulire automaticamente il naso.
Proprio quello che i genitori, sempre timorosi per la loro salute, si affannano a fare con lavaggi di soluzione fisiologica e pompette varie.
I lavaggi nasali andrebbero riservati soltanto a quei rari casi in cui il naso sia effettivamente ostruito e il bambino non riesca a succhiare il latte perché non può respirare con la bocca.

ARTICOLI CORRELATI

  • Tosse nei bambini

    La Tosse nei bambini, magari dopo un raffreddore o un'influenza, può essere molto fastidiosa. Esistono rimedi o calmanti della tosse adatti?

    Leggi
  • L’Eruzione dei denti da latte

    Sintomi, sequenze, ritardi e durata.

    Leggi

Inserisci parola chiave: