test

Bambini e verde

Il verde è importante nell'arredamento della casa dove vive un bambino, dal punto di vista visivo e culturale.

A cura dell’Architetto Pampers

Nell’arredamento della cameretta dei bambini, e più in generale della casa dove vive un bambino non dobbiamo dimenticare l’importanza che ha il verde, sia dal punto di vista visivo sia della cultura che il verde porta con se’. Attraverso la cura delle piante infatti i bambini, con la supervisione dei genitori, imparano a prendersi cura di qualcosa che è altro da loro, apprendendo il valore della pazienza: saper aspettare che quel piccolo seme che hanno piantato insieme alla mamma fra qualche giorno spunterà e diventerà una piantina. Un terrazzo, un balcone, la finestra assumono in questo senso un grande valore se riusciamo a inserire un elemento che possa contenere sia le piante curate dai genitori sia lo spazio per gli ‘esperimenti’ del piccolo di casa. La finestra della cameretta, un piccolo balcone, una terrazza potranno quindi arricchirsi di vasi e contenitori, si potranno riutilizzare vecchie cassette di legno per contenere piccoli orti gestiti dal piccino, che si divertirà a giocare con la terra e a custodire come piccoli tesori gli strumenti del mestiere: palette, zappette, guanti e annaffiatoi. Non dimentichiamo inoltre che assieme ai contenitori per la cura del verde si potranno sistemare delle piccole casette per gli uccellini, che contribuiranno a trasmettere ai piccoli l’amore per la natura e l’attenzione al mondo animale.

ARTICOLI CORRELATI

  • Quando si scopre se un bambino è mancino o destrorso?

    Lo sviluppo della lateralità, cioè della preferenza nell'uso del lato destro o sinistro del corpo, ed in particolare dell'arto superiore, ha inizio già a partir...

    Leggi
  • Il tatto nei bambini: il primo senso che sviluppano

    L’attività del feto è influenzata dal senso del tatto: tocca con le mani, passeggia con i piedi e ruota il viso se sfiorato dal cordone ombelicale.

    Leggi

Inserisci parola chiave: