BENVENUTA NELLA 31°
SETTIMANA DI GRAVIDANZA

L’ottavo mese è appena cominciato: la tua pelle è ancora più luminosa e distesa grazie alla gran quantità di ormoni presenti nel corpo. Intanto, il tuo piccolo sta per mettersi in posizione.

Scarica il diario della gravidanza

COSA SUCCEDE IN QUESTA SETTIMANA?

Guarda il video

COME CRESCE IL TUO BAMBINO

IL TUO BIMBO
È GRANDE COME…

Il tuo piccolino è quasi pronto al grande giorno. Alla trentunesima settimana il suo apparato respiratorio e quello urinario svolgono la loro funzione in maniera quasi del tutto indipendente. I cinque sensi si affinano sempre più: percepisce ancora meglio gli stimoli uditivi e luminosi. E anche il sistema immunitario si avvia a completare il suo sviluppo. Adesso ha anche dei cicli sonno-veglia più regolari.

Se sei alla tua prima gravidanza, ci sono più possibilità che in questa fase il feto si presenti già a testa in giù pronto per il parto. Ma se la posizione del bambino dovesse ancora essere podalica, cioè coi piedi in basso, o trasversa, su un fianco, non è assolutamente un problema: ha ancora tempo per cambiare posizione. Il peso del feto è ora intorno ai 1500 grammi e la sua lunghezza è di circa 44,5 centimetri.
Se sei in attesa di gemelli tieni pronta la borsa per l’ospedale: potrebbero nascere prima.

Nel corso della 31° settimana nel feto maschio i testicoli arrivano allo scroto. In alcuni casi questo passaggio può avvenire entro il primo anno di vita. Nelle femminucce, invece, il clitoride adesso è quasi del tutto formato.
Nelle gravidanze gemellari, i piccoli potrebbero subire un rallentamento del ritmo di crescita poiché tendono a contendersi i nutrienti a disposizione. Nessun problema, potranno recuperare peso una volta nati.

COSA STA CAMBIANDO IN TE

Il tuo utero occupa ormai quasi tutta la cavità addominale e i movimenti del bimbo potrebbero iniziare mano a mano a diminuire.

IL TUO BIMBO
A 31 SETTIMANE


Nel tuo sangue comincia a circolare l’ormone relaxina, che rende i legamenti più morbidi: in questo modo la zona pelvica acquisisce maggiore elasticità per prepararsi al momento del parto e aiutare il bimbo a uscire. Ciò potrebbe influenzare il tuo modo di camminare: più lento e ondeggiante. Stai tranquilla, è soltanto una fase passeggera. Pensa che questa nuova elasticità ti sarà utilissima in fase di travaglio.

Ricorda che anche in questa trentunesima settimana di gravidanza è molto importante tenere sotto controllo la pressione arteriosa: misurala frequentemente per individuare il rischio di gestosi. Puoi anche fare un esame delle urine per intercettare l’eventuale presenza di proteinuria, un eccesso di proteine nelle urine, indice di un possibile rischio di gestosi. Con l’aumento di peso potresti, inoltre, notare che le gambe tendono a gonfiarsi: tienile sollevate quando puoi, usando anche dei cuscini come supporto per favorire la circolazione e permettere ai liquidi di drenare più facilmente.

Probabilmente durante la notte ti svegli continuamente per il bisogno di urinare: non preoccuparti se non riesci a dormire tante ore di seguito, una buona diuresi in questo momento è fondamentale per te e per il tuo piccolo. Approfitta di qualche pisolino pomeridiano per recuperare un po’ di sonno e ricordati di non appesantire lo stomaco la sera.

Manca ormai poco alla nascita del tuo piccolo ed è tempo di prendere una decisione importante: sarai vicino alla tua compagna nel momento del parto? Assistere alla nascita di un figlio è un’esperienza straordinaria per i papà e il tuo sostegno e supporto psicologico sono sicuramente di grande aiuto per la tua compagna.
La scelta, però, è completamente nelle tue mani: sentiti libero di decidere cosa fare e se pensi di non riuscire ad assisterla, non sentirti in colpa per nessun motivo. L’amore per la tua compagna e per il tuo piccolo non ha alcuna relazione con la tua decisione di essere presente o meno in sala parto. Qualunque sia la scelta, la tua compagna ti sentirà vicino grazie all’amore che le trasmetti ogni giorno.

GLI ESAMI DELLA GRAVIDANZA

Cara mamma, ricorda che tra la 28° e la 32° settimana di gravidanza puoi svolgere i seguenti esami: emocromo, ferritina, urine ed ecografia.


PROMEMORIA

Emocromo

Ferritina

Esame chimico fisico e microscopico delle urine

Ecografia

Aggiungi al tuo calendario

Scegli una data utile NELLA QUALE POTRESTI effettuare gli esami:

Aggiungi al tuo calendario

SCOPRI ANCHE...

È TEMPO DI BABY SHOWER

Non è ancora nato ma tu puoi già dedicargli una festa! Il baby shower è una tradizione tutta americana che da un po’ di anni anche in Italia è diventata un’occasione per le neomamme di festeggiare l’arrivo del piccolo. Puoi organizzarlo a casa tua o in un posto che ti piace particolarmente, l’importante è che tu scelga un tema con cui decorare il luogo della festa: potrebbe essere il tuo film, il tuo cartone animato o la tua fiaba preferita. Prepara anche una piccola merenda, una torta e fiumi di tè. Ma soprattutto goditi la compagnia di tutte le tue amiche. Alla fine della festa apri tutti i loro regali: sarà emozionante vedere cosa hanno pensato per te e il tuo piccolo. Buon divertimento!

Vuoi imparare a creare una torta di pannolini?
Mamma Alessia te lo insegna.

Guarda il video

SHOPPING PRE PARTO

Se sei alla tua prima gravidanza, in questo terzo trimestre potresti interrogarti su quello che ti servirà quando sarà nato. Pannolini, salviettine, bavaglini, tutine. Non dimenticare anche le mutandine assorbenti per la mamma, noi vi consigliamo i Pants LINES Specialist Maternity sono alcuni degli acquisti fondamentali di questo periodo. Ricorda di fare una bella scorta di questi oggetti in modo che nelle prime settimane di vita del tuo piccolo tu possa dedicarti senza stress a lui.

Vuoi sapere di più sugli acquisti prima del parto?
La nostra futura mamma Laura ti spiega quali sono.

Guarda il video

Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Inserisci parola chiave: